100% Freeware, 100% Indipendente e 200% Nerd!

venerdì 1 luglio 2016

Is Elsa from Disney's Frozen... a Stand user?!

by Link


Is Elsa from Disney’s Frozen… a Stand user?

We know that, in the “JoJo’s Bizarre Adventures” universe, Stands are powers that come from a person’s spiritual strength. Also, we know that Elsa has a very strong power, but I am going to prove that her power is a Stand.

Saving for the end the hardest evidences let’s begin with another question, can Elsa’s power be a Stand?

mercoledì 29 giugno 2016

Elsa di Frozen... è una portatrice di Stand?!

by Link


Elsa di Frozen… è una portatrice di Stand?
Sappiamo bene che nell'universo di JoJo gli Stand sono poteri che derivano dalla forza spirituale di una persona, e che Elsa di Frozen possiede un potere molto potente, ma io vi dimostrerò che quel potere è proprio uno Stand.
Lasciando le prove schiaccianti per ultime direi di iniziare cambiando leggermente la domanda, può il potere di Elsa essere quello di uno Stand?

http://timbermaniacsitaly.blogspot.it/2016/07/is-elsa-from-disneys-frozen-stand-user.html


venerdì 24 giugno 2016

E3 2016: qualche parere sui giochi mostrati

by Cloud & Sora

Cloud: Salve a tutti, o voi Timber Fan. Questo E3 pareva dovesse essere la peggio schifezza, e in effetti non è stata poi sta gran specialità, ma una manciata di giochi (e un paio di console) di cui vale la pena parlare (bene o male) ci sono stati. Ma prima di procedere alla carrellata di titoli con annessi commenti, vi annuncio che in redazione abbiamo un nuovo membro, che si faràchiamare Sora, e questo articolo sarà la sua prima prova su strada!

Sora: Ciao a tutti, questo sarà l'inizio della mia avventura e, avendo seguito la maggior parte dell'E3, accompagnerò Cloud nell'esaminare ciò che ci ha colpito di più di questo evento.
Spero di fare un buon lavoro da oggi in poi e di divertirmi insieme a tutti i lettori del blog!


sabato 18 giugno 2016

Crash Bandicoot ritorna... come Pachinko!

by Cloud

Avete sentito bene! Crash Bandicoot, l'idolo della nostra infanzia, che coi suoi giochi noi dei tardi anni '90 "ce semo cresciuti", ritorna ma non con un nuovo videogioco, con un disgustoso Pachinko, una di quelle macchine giapponesi per il gioco d'azzardo, che vergogna!
Ah no, la notizia risale a qualche tempo fa. Per la precisione agli anni 90, proprio nel "periodo d'oro di Crash", in cui era Naughty Dog a svilupparli (qui un video dimostrativo, anche se in scarsa qualità). Però capito, Naughty Dog best sviluppatore evah, guai a dargli dei venduti, loro hanno sempre pensato soltanto a fare giochi per ammore. E idem Sony che li pubblicava. Invece, vuoi mettere quanto fa più notizia dire qualcosa come "Metal Gear Solid ritorna... come pachinko!"? Voglio dire, come osa Konami, dopo aver cacciato il sommo mastro Kojima, deturpare e commercializzare la sua opera? Come può una software house ridursi così in basso e trasformare una serie capolavoro come Metal Gear in uno schifoso gingillo per il gioco d'azzardo? Forza, tutti coi forconi sotto la sede della Konami, they'll have to fite us!!!11!!!!

domenica 29 maggio 2016

Splatoon: la killer app del Wii U un anno dopo

by Cloud 

Certo, fa ridere parlare di killer app di una console che non ha veramente saputo imporsi sul mercato, risultando quasi in un flop, ma per quanto mi riguarda qui stiamo parlando di un gioco che veramente meriterebbe da solo l’acquisto del Wii U. Splatoon è uscito in Europa ormai un anno fa, e in quest’anno ci ho giocato parecchio. Sia in termini di ore totali, sia nel senso che se per un periodo lo mollavo, poi scattava sempre la voglia di tornare a imbrattare arene in allegria. Questo perché, semplicemente, è troppo divertente. Ma visto che originariamente l’intenzione era di farne una recensione, e che ancora non ho fatto nessun articolo a tema, voglio parlare del gioco in tutti i suoi aspetti, in modo da far sia riflettere chi lo conosce, sia incuriosire chi magari non lo ha giocato e aiutarlo a capire se questa particolare esperienza (no, non nel senso delle robe che gli hipster chiamano “esperienze” per non dire che come giochi sono mediocri) fa per lui.

sabato 21 maggio 2016

Si può smettere di essere un hardcore gamer? - Game Philosophy

by Snake




Ciò che sto per raccontarvi, con tutta sincerità, un paio di anni fa avrei pensato che non mi sarebbe mai successo. Del resto, quando per tanto tempo si ha una passione e la si mette a frutto si finisce per identificare sé stessi con essa. Ma, a volte, può anche accadere che questa passione, per quanto sia forte, cominci a scemare, per motivi sia interni sia esterni al soggetto preso in esame.