100% Freeware, 100% Indipendente e 200% Nerd!

lunedì 25 maggio 2015

kE sKiFo gLi hApPy eNdInG!!!!111

by Snake


Fin dalla notte dei tempi la gente si è sempre lasciata trascinare dalle mode. Già all'epoca degli antichi romani le donne si truccavano e si vestivano a seconda delle preferenze del momento, e gli uomini si recavano in massa nelle arene dei gladiatori e al Circo Massimo un po' come gli ultras sportivi di oggi. Di certo non siamo per niente cambiati. Si sa, la storia va a cicli, diverse serie di eventi, anche se con modalità diverse, tendono a ripetersi, così come il comportamento dell'uomo medio, costretto a seguire per tutta la vita la massa, pur di non essere cacciato fuori dal gruppo sociale (del resto, il greco Aristotele aveva definito l'essere umano un "animale sociale").
Possiamo dire con tutta sicurezza che quest'aspetto di seguire la massa non solo non è cambiato affatto dall'antichità, ma è addirittura peggiorato. In un'epoca di crisi economica e umana come la nostra molti frustrati si sentono bene solamente quando riversano addosso a qualcuno o a qualcosa, come nel nostro caso, la propria frustrazione. Spesso arrivano addirittura a ODIARE coloro che stanno meglio di loro, coloro che sono felici, senza pensare minimamente che questa felicità se la possano essere sudata. E, oltre che nella vita reale, ciò si traduce anche nel mondo dell'intrattenimento.

domenica 24 maggio 2015

Cover Meme VII: Cover che vi attirano anche se non avete ancora fruito dell'opera

by Cloud

Capita spesso che la prima cosa ad attrarre la nostra attenzione, in un videogioco, un libro, un fumetto, un tubetto di maionese o quant'altro, sia la copertina. E, che dire, ce ne sono parecchie di opere la cui cover mi piace parecchio, ma che non sono ancora stato in grado di giocare/vedere/leggere. 

Un esempio, in ambito videoludico, è la trilogia di Dragon Age. Eh sì, non ho ancora giocato né Origins, né il 2, né Inquisition, complice il fatto che soltanto da relativamente poco tempo mi sono assemblato un PC fisso bello potente, e devo ancora recuperare molti capolavori per PC. Ma non temete, ho Origins già installato e lo giocherò non appena lo studio mi darà un attimo di tregua. Detto ciò, andiamo ad esaminare le cover di questa serie:

venerdì 22 maggio 2015

Cover Meme VI: Cover che vi hanno spinti a comprare l'opera

by Mago Nero

Un giorno, io e il buon Cloud ci trovavamo dentro un negozio di videogiochi.
Frugando tra i giochi della PSP, mi trovo davanti la Limited del gioco che vedete qui a sinistra: fin da subito lo stile della copertina, e il design della protagonista mi attirano molto, e incuriosito prendo in mano la scatoletta e comincio a vedere di cosa si tratti. Il gioco era a quanto pare il terzo capitolo della saga di Parasite Eve, che io non avevo giocato, ma era anche piuttosto godibile pur giocato senza conoscerla. Sta di fatto che pochi giorni dopo, informatomi sul gameplay vedendo qualche video, trovai quella stessa limited usata in un altro negozio, e risparmiando la bellezza di 5 euro sul prezzo di copertina, The 3rd Birthday entrò a far parte della mia collezione.

Della storia non ci ho mai capito una virgola, un po' perché non avevo giocato i titoli prima, un po' perché hanno fatto di tutto per renderla intricata e incomprensibile, ma le ore passate a saltare di corpo in corpo per far sopravvivere più soldati possibili, a fare fuochi incrociati e a sparacchiare nemici mutanti nelle suggestive ambientazioni semi-horror del titolo, in compagnia della bella Aya, sono state parecchio divertenti.

Questa è la storia di come, incuriosito dalla copertina di un gioco, Mago Nero si ritrovò poi a comprarlo. Un saluto, e spero che vi sia piaciuta.

lunedì 11 maggio 2015

Pokémon Shuffle - Recensione: It's not ok when Nintendo does it

by Cloud

Nintendo è una software house, nonché una produttrice di console, unica nel suo genere. Molto spesso, quando le altre aziende abbracciano una nuova tendenza, Nintendo ci pensa due volte, e nel bene o nel male si differenzia sempre per le sue scelte. Questa sua natura la porta spesso ad arrivare tardi su alcune innovazioni (si pensi a quanto rudimentale è stato per anni l'online delle sue console, rispetto al PSN e ancor più rispetto all'Xbox Live), ma anche a tenersi fuori da infelici mode che stanno pian piano portando alla rovina i nostri amati giochini elettronici. Quando però anche Nintendo si uniforma a delle tendenze che andrebbero rese illegali per quanto sono meschine e subdole, c'è da preoccuparsi seriamente.

Very Inspiring Blogger Award

by Cloud

I premi sono sempre dietro l'angolo, per dei potenti Blogger come noi di Timber Maniacs, ed è così che dopo il Boomstick Award 2015 è la volta del "Very Inspiring Blogger Award", conferitoci da Acalia Fenders di Prevalentemente Anime & Manga. Il premio ha due regole:
  1. Quando si viene nominati bisogna raccontare 7 fatti curiosi/inusuali/scemi/buffi/particolari della propria vita.
  2. Bisogna nominare a propria volta altri 15 blogger che in qualche modo ci hanno ispirati. 


domenica 10 maggio 2015

Cover Meme V: Le cover peggiori che abbiate mai visto

by Snake


Ci sono cover che trasmettono tenerezza e sensualità. Ci sono cover che dire poetiche è riduttivo. Ci sono cover che ci fanno morire dal ridere. Ci sono cover che trasudano epicità da tutti i pori. Ma poi, ci sono anche le cover che ci provocano una sola cosa: SCHIFO.

Quella che vi sto per mostrare oggi, è una cover che definire brutta è un'offesa alla bruttezza stessa, che supera i limiti di orrore imposti dal trash, e che, cosa ancora peggiore, da molti è definito un titolo epico! Signore e signori, ladies and gentlemen, señores y señoritas, ecco a voi la cover del gioco più orrendo a cui abbia mai giocato durante la mia intera adolescenza (e io ero uno che comprava millemila videogames ispirati ai supereroi Marvel).


martedì 5 maggio 2015

Cover Meme IV: Cover più divertenti

by Cloud

Bentornati al cover meme, iniziativa sulle copertine di videogiochi/fumetti/quelchecipare che tra un impegno e l'altro stiamo cercando di portare avanti più o meno costantemente. 

La giornata di oggi prevede di postare una o più cover divertenti, e stavolta ne abbiamo scelta una sola, ma di qualità. E come si fa a non andare sulla qualità, quando si parla di Leo Ortolani e del suo Rat-Man? Ecco a voi la copertina del numero 11 di Rat-Man Gigante, ristampa di questo "gigante" del fumetto italiano:


All'immagine, presa direttamente dal sito di Leo Ortolani, manca il logo Rat-Man, per il semplice motivo che si tratta dell'artwork originale, prima del processo di editing, ma direi che rende comunque molto bene il concetto. Riuscirà lo spadone di Cinzia a salvare Rat-Man? E chi lo sa. Ciò che è certo è che ci si rivede prima possibile per le prossime cover. A presto!